MASTER di II livello - Traduzione letteraria e editing dei testi antichi e moderni

Crediti formativi: 80

Periodo: 16.01.2019 – 15.01.2020 

Referente: prof. Andrea Landolfi, andrea.landolfi@unisi.it, 0577-234815

Titoli di accesso: Laurea Specialistica

Numero minimo di iscritti: 10  (numero minimo per lingua: 3)

Numero massimo di iscritti: 50  (numero max per lingua: 10)

Scadenza del bando: 15 novembre 2018

Tasse di iscrizione: euro 1.800 (possibilità di borse di studio)

OBIETTIVI FORMATIVI

Il master si propone di offrire una preparazione specifica e approfondita alla traduzione dei testi letterari dalle diverse lingue comprese nel suo ordinamento (francese, inglese e angloamericano, spagnolo e ispanoamericano, tedesco, latino, greco antico) in italiano. La nozione di testo letterario va intesa nella sua accezione più ampia che comprende la poesia, la narrativa, il teatro, la saggistica e testi assimilabili al concetto di letteratura mondo, ed esclude invece i testi di carattere tecnico-professionale. Accanto alla formazione pratica all'esercizio della traduzione letteraria, il Master fornirà una competenza specialistica nel campo della storia e della teoria della traduzione, nonché della teoria dei testi, con attenzione agli aspetti metalinguistici e metaletterari. Una specifica attenzione verrà dedicata agli studi sulla collocazione editoriale delle opere letterarie, volta all’acquisizione di specifiche competenze utili alla gestione dei cataloghi e delle collane editoriali e alla strutturazione di efficaci proposte di traduzione per le diverse case editrici italiane. Sarà inoltre curata la preparazione all'editing dei testi, attraverso seminari tenuti da esperti e tecnici del settore. Verranno attivati degli stage presso case editrici italiane o straniere, o strutture equivalenti. Tutte le attività didattiche si svolgeranno in collaborazione con: Scuola di dottorato L'Interpretazione (Siena), Centro di Antropologia del mondo antico (AMA, Siena), Centro Franco Fortini (Siena), Santa Maddalena Foundation (Firenze), Casa delle Traduzioni (Roma), Literarisches Kolloquium Berlin, Bosch Stiftung, Übersetzerkollegium Straelen, Pro Helvetia, Centre Dürrenmatt Neuchatel, Viceversa-Laboratori di traduzione (Looren, CH), Strade (Roma), Laboratorio Formentini (Milano) e altre istituzioni. Queste collaborazioni sono finalizzate all’organizzazione di molteplici attività quali seminari specifici, pubblicazioni, attività formative residenziali sotto forma di borse di studio. L'obiettivo è quello di preparare alla professione di traduttore letterario in senso ampio (letteratura, cinema, teatro ecc.), di redattore (editor) di casa editrice, di redattore di riviste specializzate e, in generale, di operatore culturale nel campo della traduzione e dell’importazione di testi stranieri in Italia.

PROVE DI AMMISSIONE

Alla valutazione dei titoli seguirà una prova scritta di traduzione dalla lingua prescelta il giorno 05.12.2018 ore 14, sede Dipartimento. La prova scritta non si intende superata se il candidato non otterrà il punteggio di almeno 21/30. La prova orale, alla quale si accede solo se si è superata la prova scritta, sarà un colloquio attitudinale e si svolgerà il 12.12.2018, ore 14, sede Dipartimento. La prova orale non si intende superata se il candidato non otterrà il punteggio di almeno 21/30.

ATTIVITA' DIDATTICHE

La didattica si articolerà nel modo seguente:

  • 150 ore di laboratorio per ciascuna delle lingue attivate: esercitazioni in classe, traduzioni individuali e collettive, confronto fra diverse versioni, analisi grammaticale e linguistica, correzioni individuali e collettive ecc.;
  • 20 ore di Storia e teoria della traduzione, con lezioni frontali di esperti del settore e incontri seminariali;
  • 20 ore di Traduzione ed editoria, con incontri seminariali volti in particolare a illustrare le modalità del moderno approccio alla traduzione letteraria (internet, social, sotto- e sopratitolazione, traduzione di fumetti, cartoons ecc.);
  • 20 ore di lezioni e incontri dedicati alla pratica dell'Editing dei testi;

 

1. LABORATORIO DI TRADUZIONE (150 ore, 30 crediti)

Francese – Responsabile Pierluigi Pellini

Inglese e anglo-americano – Responsabile Giovanna Mochi

Spagnolo e ispano-americano – Responsabile Giovanna Fiordaliso

Tedesco – Responsabile Andrea Landolfi

Latino – Responsabile Luca Graverini

Greco antico – Responsabile Simone Beta

 

2. STORIA E TEORIA DELLA TRADUZIONE LETTERARIA (40 ore, 8 crediti)

Responsabile Elena Spandri

 

3. TRADUZIONE ED EDITORIA (30 ORE, 6 CREDITI)

Responsabile Paola Del Zoppo

 

4. EDITING DEI TESTI (30 ore, 6 crediti)

Responsabile Andrea Landolfi

ATTIVITA’ FORMATIVE

Si attribuisce la massima importanza allo stage di 200 ore che ciascuno studente svolgerà nel periodo settembre-dicembre 2019 presso case editrici o istituzioni equivalenti italiane o straniere. Già ampiamente sperimentata nelle edizioni passate del master, con collaborazioni con case editrici come Adelphi, Quodlibet, Passigli, e/o ecc., la pratica dello stage è fondamentale per la messa in pratica del background acquisito in vista di una collocazione professionale specifica. Per molti allievi lo stage ha costituito il preludio di intense collaborazioni professionali che, in diversi casi, sono sfociate in assunzioni stabili.

 

STAGE (200 ore, 20 crediti)

Responsabile Pierluigi Pellini

DESTINATARI

Il master, di secondo livello, è rivolto a laureati che, oltre a una solida formazione letteraria di base, abbiano una ottima conoscenza della lingua prescelta (e della letteratura relativa) nonché della lingua italiana scritta e parlata. L'obiettivo è quello di preparare alla professione di traduttore letterario in senso ampio (letteratura, cinema, teatro ecc.), di redattore (editor) di casa editrice, di redattore di riviste specializzate e, in generale, di operatore culturale nel campo della traduzione e dell’importazione di testi stranieri in Italia. Il corso è indirizzato tanto al neo laureato che intende inserirsi nel mondo del lavoro, quanto al traduttore professionale desideroso di ampliare e soprattutto aggiornare le proprie competenze.

DURATA E STRUTTURA

Il percorso formativo ha una durata complessiva di un anno (16.01.2019 – 15.01.2020)  e prevede

 

    • 210 ore di lezioni frontali (150 di laboratorio della lingua prescelta + 60 comuni a tutte le lingue);

    • 200 ore di stage presso case editrici o istituzioni equivalenti italiane o estere.

 

Il calendario dei laboratori e delle lezioni comuni sarà stilato tenendo conto delle diverse esigenze dei partecipanti.

 

Inizio lezioni: gennaio 2019

Termine lezioni: luglio 2020

Periodo dello stage: settembre-dicembre 2019

Prova finale: dissertazione scritta, 10 CFU.

Sede delle lezioni: Le lezioni si svolgeranno presso il Dipartimento di Filologia e Critica delle letterature antiche e moderne, Palazzo San Niccolò (4 piano), via Roma 56, 53100 SIENA

Tassa di iscrizione: 1.800 euro in due rate (1.000 euro alla conferma dell'iscrizione, 800 entro il 5 aprile 2019)

DOCENTI
  • Francesca BALESTRA
  • Simone BETA
  • Maurizio BETTINI
  • Rocco CORONATO
  • Paola DEL ZOPPO
  • Maria Rita DIGILIO
  • Giovanna FIORDALISO
  • Alessandro FO
  • Carla FRANCELLINI
  • Luca GRAVERINI
  • Gianni GUASTELLA
  • Andrea LANDOLFI
  • Catherine MAUBON
  • Giovanna MOCHI
  • Valerio NARDONI
  • Pierluigi PELLINI
  • Antonio PRETE
  • Anne SCHOYSMAN
  • Roberto SERRAI
  • Elena SPANDRI
  • Ornella TAJANI
  • Enrico TERRINONI
  • Roberto VENUTI