Post laurea

L'offerta formativa post laurea comprende i master universitari di I e II livello, le scuole di specializzazione e le scuole di dottorato di ricerca; inoltre l'Ateneo organizza corsi di perfezionamento, corsi di aggiornamento professionale, corsi di formazione e Summer school; gestisce gli esami di Stato di abilitazione all'esercizio delle professioni e i tirocini formativi attivi per la formazione degli insegnanti.

Dottorato di ricerca

Presso il Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne sono attivi due programmi di dottorato di ricerca:

- Dottorato internazionale in Filologia e Critica

Il dottorato in Filologia e Critica è dedicato allo studio filologico e letterario della tradizione europea medievale e moderna, ed è strutturato in due curricula, che dal 2012 continuano precedenti esperienze pluriennali. Sede amministrativa è l'Università di Siena.

Curriculum in Filologia romanza. Creata nel 2000, l'ex Scuola di Dottorato europea in Filologia romanza ha dato vita a una rete formativa unica in Europa. Partecipano al Collegio Docenti studiosi di varie sedi italiane e straniere, anche tramite convenzioni con le Università di Paris IV-Sorbonne, Santiago de Compostela, Collège de France.

Curriculum in Italianistica e comparatistica. Riunisce due importanti tradizioni di studi dell'ateneo senese, che si erano già affiancate in un rapporto di intensa collaborazione scientifica nella ex Scuola di Dottorato in Interpretazione.

 

Il Dottorato è stato accreditato come dottorato internazionale per il quinquennio 2014-2018.

 

 

- Dottorato Regionale in Scienze dell'Antichità - Curriculum Antropologia e Mondo Antico
Il Curriculum in Antropologia del mondo antico fa parte del Dottorato regionale Pegaso in "Scienze dell'Antichità e Archeologia" ed è dedicato all'Antropologia del Mondo Antico, indirizzo di ricerca che caratterizza profondamente la tradizione degli studi classici nell'ateneo senese.

A partire dal 2012 l'ex Dottorato intitolato Il mondo Classico: Antropologia e Teoria della Cultura è stato attivato come curriculum (con tre borse) all'interno del dottorato promosso dalla Regione Toscana, nell'ambito del Progetto Pegaso, con la partecipazione delle tre Università toscane di Pisa, Siena e Firenze. Oltre al curriculum in "Antropologia del mondo antico", il dottorato è costituito da altri due curricula, "Archeologia" e "Filologia Classica".

L'Università di Pisa è sede amministrativa del dottorato regionale.

 

Master Universitari
  • Informatica del testo-edizione elettronica (I livello)

a.a. 2018/2019

Data di scadenza Bando: 11/01/2019

Consultare il bando all'indirizzo: https://www.unisi.it/didattica/post-laurea/masters/informatica-del-testo...

 

  • Traduzione letteraria e editing dei testi antichi e moderni (II livello)

a.a. 2018/2019

Data di scadenza Bando: 15/11/2018

Consultare il bando all'indirizzo: https://www.unisi.it/didattica/post-laurea/masters/traduzione-letteraria...

Summer School
- SUMMER SCHOOL: LA LETTERATURA ITALIANA TRA RICERCA E DIDATTICA. CORSO DI AGGIORNAMENTO PER DOCENTI DELLA SCUOLA SECONDARIA

I CICLO sul tema: "IL MODERNISMO E LA LETTERATURA DEL NOVECENTO", Siena 11-13 luglio 2018

 

Obiettivi
Il Corso ha come obiettivo l’aggiornamento dei docenti di scuola secondaria sulle tematiche della storiografia letteraria, dell’analisi del testo e della riflessione sul canone, con particolare attenzione alle nuove proposte di periodizzazione e di interpretazione e alla definizione delle competenze specifiche dell’insegnamento letterario. Ogni anno sarà individuata una tematica diversa nell’intero arco della letteratura italiana, dalle Origini al Novecento. La prima edizione si interroga sulla categoria che più ha rinnovato gli studi degli ultimi quindici anni, quella di Modernismo. Ripresa dagli studi di ambito anglosassone, questa categoria si sta dimostrando particolarmente produttiva per inquadrare in modo più rigoroso ed efficace lo sviluppo della letteratura italiana contemporanea nella dimensione europea e internazionale. Saranno oggetto del corso, in particolare, i grandi autori della narrativa (Pirandello, Tozzi, Svevo, Gadda) e della poesia modernista (Saba, Ungaretti, Montale) in Italia, oltre a temi trasversali quali la metrica, i rapporti con le letterature straniere, le strutture narrative.

 

Tempi e luoghi
Il corso di aggiornamento avrà una durata complessiva di 20 ore e si terrà dal’11 al 13 luglio 2018 presso il Dipartimento di filologia e critica delle letterature antiche e moderne dell’Università degli studi di Siena, Palazzo San Niccolò, Via Roma 56 - 53100 Siena. Aula 447 (4° piano).

 

Iscrizioni
L’iscrizione alla Summer school avviene esclusivamente on line,  previa Registrazione all’indirizzo http://segreteriaonline.unisi.it. Tutte le informazioni relative ai contributi all’iscrizione (pari a 190 euro + 16 euro di imposta di bollo) e ai requisiti d’accesso sono contenute nel bando, consultabile alla pagina https://www.unisi.it/didattica/summer-school.

La scadenza per le iscrizioni è fissata al 18/05/2018

I docenti di Scuola secondaria di I e II grado e della primaria possono versare i contributi, sia parzialmente che totalmente, tramite il Bonus “Carta del docente”. Per farlo devono produrre il buono elettronico e inviarlo per la validazione all’indirizzo formazioneinsegnanti@unisi.it  prima di procedere all’iscrizione.

 

Contatti
Per informazioni sui contenuti scientifici e didattici: prof. Riccardo Castellana (direttore del corso), DFCLAM, via Roma 56, Siena, tel. 0577-234820, e-mail: castellana@unisi.it.

Per informazioni di carattere amministrativo: Ufficio Formazione insegnanti, via del Refugio 4, Siena, tel. 0577-280376, e-mail: formazioneinsegnanti@unisi.it

 

Avvertenze
Ai sensi della D.M. 90/2003 del Ministero della pubblica istruzione, l'Università di Siena è accreditata come ente formativo per l'erogazione di attività di aggiornamento rivolte a docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, i quali potranno pertanto usufruire dell’esonero dal servizio nei giorni di svolgimento della Summer School.

- SUMMER SCHOOL: NUOVE PROSPETTIVE SULL'INSEGNAMENTO DELLE MATERIE CLASSICHE NELLA SCUOLA

Quinta edizione della Summer School sul tema dei DIRITTI dal 20 al 22 luglio 2017 presso la Certosa di Pontignano a Siena.

Al via la quinta edizione della Summer School per insegnanti "Nuove prospettive sull'insegnamento delle materie classiche nella scuola che si è svolta presso la Certosa di Pontignano (Siena) dal 20 al 22 luglio 2017. Organizzata dall'Associazione Antropologia e Mondo Antico con la collaborazione del Centro AMA (Dipartimento di Filologia e Critica delle Letterature Antiche e Moderne, Università di Siena) e con il sostegno del MIUR (Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione), la Summer School 2017 è stata dedicata al tema dei Diritti

  • Requisiti per la partecipazione
    Possono presentare domanda di ammissione entro e non oltre il 15 giugno i docenti di latino e/o greco a tempo indeterminato di  una delle seguenti classi di concorso: ex 51/A; ex 52/A; A11; A13, oppure docenti di latino e/o greco a tempo determinato con almeno 5 anni di esperienza didattica in una delle suddette classi di concorso. Costituisce, inoltre, requisito indispensabile ai fini dell'invio della domanda il non aver preso parte a una o più delle precedenti edizioni della Summer School “Nuove prospettive sull’insegnamento delle materie classiche nella scuola” (Siena, Certosa di Pontignano, ed. 2012, 2013, 2015, 2016). I posti disponibili sono 60, di cui fino a un massimo di 5 saranno riservati a docenti a tempo determinato. La partecipazione al corso è gratuita. I partecipanti usufruiranno, inoltre, gratuitamente di vitto e alloggio presso la Certosa di Pontignano (SI) durante lo svolgimento della summer school. La frequenza alle tre giornate di attività è obbligatoria.

Al termine del corso sarà rilasciato un attestato di partecipazione valido per il riconoscimento dell'esonero MIUR.

  • Modalità di svolgimento
    Attraverso le lezioni frontali e i laboratori, verrà svolta una riflessione concreta sui problemi della didattica delle lingue classiche anche nei rapporti con le altre materie.
     
  • Finalità
    La Summer School  in "Prospettive sull'insegnamento delle materie classiche nella scuola" si propone  di fornire una adeguata competenza metodologica sui nuovi approcci allo studio e alla trasmissione della cultura greca e romana in una prospettiva antropologica, secondo le linee di ricerca sperimentate presso il Centro Dipartimentale di Studi Antropologici sulla Cultura Antica dell'Università degli Studi di Siena . A tale scopo, il curriculum è strutturato in tre giornate di attività che coinvolgeranno i partecipanti in lezioni frontali tenute da docenti qualificati, in lavori di gruppo e workshop dai quali nasceranno proposte didattiche che costituiranno oggetto di sperimentazione nelle scuole di provenienza dei partecipanti al Corso. Docenti interni all’Università di Siena, docenti esterni e dottorandi organizzeranno attività di laboratorio. Le lezioni saranno tenute in lingua italiana.
     

L'iniziativa rientra nel Protocollo di intesa stipulato tra il Centro Antropologia e Mondo Antico del Dipartimento e il MIUR, per la promozione della cultura classica