17-18 maggio: Convegno su "Twixt Land and Sea Poetiche dell’isola nelle letterature di lingua inglese"

da Giovedì, 17 Maggio, 2018 - 15:00 a Venerdì, 18 Maggio, 2018 - 13:00

Si svolgerà a Siena  il prossimo 17 e 18 maggio il Convegno di studi su:

 

’Twixt Land and Sea Poetiche dell’isola nelle letterature di lingua inglese"

 

Il programma degli nterventi prevede :

Giovedì 17 maggio, ore 15:00 (Aula 468 - Palazzo San Niccolò -  Via Roma, 56)

  • Giovanna Mochi (Università di Siena): Diario di bordo: i miei viaggi tra le isole della letteratura inglese
  • Rocco Coronato (Università di Padova): Quando Dio dorme. Il tempo e la tempesta, da Prospero a Noè
  • Patrizia Grimaldi (Università di Siena): Il mito dell’isola magnetica nelle Gesta Grayorum
  • Anna Anselmo (Università della Valle d’Aosta): “No island’s an island”… but a woman is! Isolamento e creatività in Virginia Woolf, Jeanette Winterson e Sandra Cisneros
  • Sonia Di Loreto (Università di Torino): Storie segrete: Haiti, la rivoluzione e il romanzo americano
  • Carla Francellini (Università di Siena): Viaggio dall’arcipelago all’isola in The Encantadas, or Enchanted Isles di H. Melville

 

Venerdì 18 maggio, ore 9:00 (Aula 468 - Palazzo San Niccolò -  Via Roma, 56)

  • Francesca Balestra (Università di Siena) “The island is a prison”. Hag-Seed di Margaret Atwood: una riscrittura della Tempesta
  • Alessandro Vescovi (Università di Milano): Le Sunderbans di Emilio Salgari e Amitav Ghosh: spazi di ricerca e spazi immaginati
  • Serena Baiesi (Università di Bologna): “My pen is frigid and powerless”: narrazioni femminili nell’Australia di fine Ottocento
  • Cesare Zanca (Università di Siena): L’isola della Brexit e la sua rappresentazione nel linguaggio della stampa: un approccio basato sulla linguistica dei corpora
  • Elena Spandri (Università di Siena): BrexLit? L’Isola allo specchio di Julian Barnes

 

Il convegno è organizzato da: Università degli Studi di Siena, Dipartimento di Filologia delle letterature antiche e moderne, Regione Toscana – Progetto Pegaso, Dottorato di ricerca internazionale in Filologia e Critica