Romaldo Adriana

Dati anagrafici

Nata a Salerno il 5 agosto 1968 e residente a Siena.

Formazione

Si è laureata in Lettere classiche il 10 febbraio 1993 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia di Siena, riportando la votazione di 110 e lode, con una tesi dal titolo Hariolum hunc habeo domi. Ricerche sulla magia nelle commedie di Plauto, relatore il prof. Maurizio Bettini.
Nel 1993 si è recata per un periodo di studio a Oxford, in Inghilterra, dove ha frequentato corsi di lingua inglese.
Nel 1996 è risultata vincitrice del Premio di Laurea in onore dei Sigg. Bonafede e Patrizio Fracassi, istituito presso l'Università degli Studi di Siena. Nell'estate del 1996, inoltre, ha soggiornato per circa due mesi a Londra dove, per motivi di studio, ha frequentato illustri biblioteche, come quella del "Warburg Institute".
Nell'anno accademico 1996/97 ha preso parte al seminario La falsa verità, inganni, travestimenti, equivoci nella commedia classica, presentando una relazione dal titolo: Inganno e travestimento: "simulare" e "dissimulare" in Plauto.
Nel settembre del 1998 ha conseguito a Firenze il titolo di dottore di ricerca in "Antropologia del mondo antico e storia della tradizione classica" discutendo una tesi dal titolo: Forme e termini dell'inganno nella cultura romana.
Ha frequentato per cinque anni la Facoltà Teologica presso il Pontificio Seminario Regionale "Pio XII" di Siena e il 29 novembre 2006 ha conseguito il titolo di "Baccalaureato" in Sacra Teologia a Firenze, presso la Facoltà Teologica dell'Italia Centrale, discutendo una tesi su: Gesù abbraccia i bambini (Mc 9,33-37; 10,13-16). Riflessioni teologiche e antropologiche sul gesto dell'abbraccio nella Bibbia (relatore prof. Benedetto Rossi; correlatore prof. Carlo Nardi), riportando la votazione di Summa cum Laude.

Il 10 luglio 2007 ha conseguito presso l'Università di Siena l'European Computer Driving Licence (ECDL) rilasciata dall'AICA.

Nel corso degli anni fino ad oggi, sempre presso l'Università degli Studi di Siena,  ha frequentato numerosi corsi di formazione come: "Inglese", "per addetti alla prevenzione incendi, lotta antincendio e gestione delle emergenze - rischio elevato (C)",  "Salute e sicurezza durante il lavoro - videoterminalisti", "Difendersi dal terremoto", "Formazione e aggiornamento sull'uso del CMS Drupal e sulle buone pratiche redazionali dei siti di dipartimento UNISI", "One search SBS sia su OneSearchSBART", "Classificazione e soggettazione risorse e classificazione risorse sul web", "Da Office a Openoffice", "Le nuove frontiere del giornalismo culturale", "Uffici stampa: deontologia 2.0".

Interventi a Convegni

  • Il 23 ottobre 2009 interviene a Siena al Convegno Bianca Piccolomini Clementini. La bellezza di un'anima libera con una relazione dal titolo Bianca Piccolomini: l'insegnamento di una donna conquistata da Cristo.
  • Il 27 agosto 2011 interviene a Monastero (Costafabbri Siena) alla Tre Giorni  Biblica organizzata dall'Arcidiocesi di Siena, Colle Val d'Elsa e Montalcino su: "Veramente quest'uomo era figlio di Dio". Incontrare Gesù con il Vangelo di Marco con una relazione sul tema:  “Lasciate che vengano a me”. Gesù accoglie bambini, donne e peccatori
  • Il 21 agosto 2015 interviene a Monastero (Costafabbri Siena) alla Tre Giorni  Biblica organizzata dall'Arcidiocesi di Siena, Colle Val d'Elsa e Montalcino su: La Prima Lettera di San Paolo ai Corinzi: Una chiesa di fronte alle sfide della modernità pagana con una relazione su tema:  "Paolo ... alla chiesa di Dio che è a Corinto" (1Cor 1,1-2). Questioni introduttorie alla lettera
Esperienze lavorative

Dal 1 Aprile 1999 al 28 Dicembre 2000 è stata titolare di un contratto di lavoro annuale presso il Dipartimento di Studi Classici e il Centro Interdipartimentale di Studi Antropologici sulla Cultura Antica dell'Università di Siena con l'incarico di svolgere ricerche bibliografiche e di archivio, tradurre testi classici e stranieri, provvedere all'organizzazione di convegni e seminari.
Attualmente, dal 29 dicembre 2000, è titolare di un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso il Dipartimento di Studi classici dell'Università degli Studi di Siena per le esigenze del Settore scientifico-disciplinare di Filologia classica, con compiti di collaborazione amministrativa (con conoscenza dei più comuni programmi di gestione d'ufficio come videoscrittura, fogli di lavoro Excel, programmi Access per gestione archivio) ricerche bibliografiche inerenti le necessità della cattedra (utilizzando i tradizionali repertori cartacei e i nuovi sussidi di carattere informatico), segreteria scientifica per l'organizzazione di convegni, e responsabilità di acquisizione e catalogazione del patrimonio librario conservato nella Biblioteca di Dipartimento (Ha partecipato ai corsi organizzati dal Sistema Bibliotecario di Ateneo per l'acquisizione, la catalogazione e il prestito). Ha inoltre partecipato a seminari ed incontri di studio promossi dal Dipartimento stesso, in collaborazione con il Centro Interdipartimentale di Studi antropologici sulla cultura antica dell'Università di Siena.
Dal 1993 insegna Greco e Greco Biblico presso lo Studio Teologico e Filosofico del Pontificio Seminario Regionale "Pio XII" di Siena, affiliato alla Facoltà Teologica dell'Italia Centrale di Firenze.
Dal 1994 è iscritta come giornalista pubblicista all'Ordine Nazionale dei Giornalisti della Regione Toscana, avendo prestato e continuando tuttora a prestare in modo continuativo collaborazioni con settimanali senesi.
Per l'anno accademico 2004-2005, 2005-2006 e 2006-2007 ha svolto un insegnamento di lingua latina per il modulo del recupero debito (30 ore) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Siena.
Nel 2002 ha frequentato presso l'Università degli Studi di Siena il corso antincendio organizzato dal Ministero dell'Interno, ricevendo l'attestato di idoneità tecnica per l'espletamento dell'incarico di addetto antincendio.
Nel corso degli anni, sempre presso l'Università degli Studi di Siena ha frequentato altri corsi di formazione come quello di inglese, di "Salute e sicurezza durante il lavoro - videoterminalisti", "Classificazione e soggettazione risorse e classificazione risorse sul web", "Da Office a Openoffice"
Attualmente è incaricata dell'inserimento e dell'aggiornamento dei dati delle pagine web del Dipartimento e del Centro AMA dell'Università degli Studi di Siena
Dal 2007 insegna Greco e Greco Biblico presso l'Istituto di Scienze religiose "S. Caterina di Siena", affiliato alla Facoltà Teologica dell'Italia Centrale di Firenze.
Per l'anno accademico 2010-2011, all'interno dell'insegnamento di Lingua Latina ha svolto un modulo di latino livello elementare (36 ore) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Siena come Supporto e Collaborazione Tecnica alla Didattica.
Per gli anni accademici 2011-2012/2012-2013, 2013-2014, 2014-2015 ha collaborato e continua a collaborare alle prove di accesso del Test di Latino e ha svolto un servizio di tutoraggio per gli studenti interessati ad esercitazioni di lingua latina, finalizzate al superamento della suddetta prova di accesso.
Dal 2011 ad oggi collabora alle prove di accesso del Test di Latino e svolge un servizio di tutoraggio per gli studenti interessati ad esercitazioni di lingua latina, finalizzate al superamento della suddetta prova di accesso
Dal 2016 collabora con il Dottorato internazionale - Progetto Pegaso di "Filologia e Critica" dell'Università di Siena, svolgendo funzioni di segreteria e di coordinamento scientifico delle attività, provvedendo all'aggiornamento della relativa pagina web.

 

Pubblicazioni
  • Nota su ΕΡΜΗΝΕΥΤΉΣ nella Bibbia, in  A. Romaldo (a cura di), A Maurizio Bettini. Pagine stravaganti per un filologo stravagante, Sesto San Giovanni (Mi), Mimesis 2017, pp.337-342.
  • (a cura di) La gioia di sentirsi un segreto di Dio. Un itinerario di vita spirituale con Bianca Piccolomini, Siena, Edizioni Cantagalli 2013.
  • Bianca Piccolomini. L'insegnamento di una donna conquistata da Cristo, Siena,  Edizioni Cantagalli 2013.
  • con B. Rossi, "Ti ho preso per mano". Il valore teologico e antropologico dell'espressione "prendere per mano", "Egeria", 1 (2012), pp. 13-35.
  • "Prima che il gallo canti ..." Il gallo nella Bibbia e dintorni. Rilievi esegetici, "Commentari" della Lubit, Chiusi, 1 (2011), pp. 83-99.
  • Toccò l'uomo e riconobbe Dio. Il verbo pselaphao in Atti 17,27 e negli altri testi biblici, in L. Mazzinghi, B. Rossi, S. Tarocchi, Memoria verbi, "Vivens homo" 21, Bologna Edizioni Dehoniane 2010, pp. 113-136.
  • Gesù abbraccia i bambini. Riflessioni teologiche e antropologiche sul gesto dell'abbraccio nella Bibbia, Siena, Cantagalli 2007.
  • I demoni e la lanterna: Plauto, Most. 487, in "Annali della Facoltà di Lettere e Filosofia di Siena" vol. 15 (1994), pp. 31- 39.