Iurescia Federica

Federica Iurescia si è laureata nel 2010 in Scienze dell’Antichità presso l’Università degli Studi di Siena.

È stata borsista Erasmus alla Ruprecht-Karls-Universität di Heidelberg e borsista DAAD alla Freie Universität a Berlino.

Nel 2017 ha conseguito il titolo di Doctor Europaeus in Scienze dell’Antichità e Archeologia, curriculum Antropologia del Mondo Antico, presso l’Università degli Studi di Pisa, dopo aver trascorso dei periodi di ricerca nelle università di Reading ed Amsterdam.

Dal 2016 al 2020 è stata collaboratrice scientifica al progetto ‘die Pragmatik des Dialogs in der antiken Tragödie’, finanziato dal SNSF e svoltosi presso l’università di Zurigo.

La sua attività di ricerca si concentra principalmente sui testi letterari latini, che indaga in prospettiva soprattutto pragmatica, con particolare attenzione ai temi dell’im/politeness, dell’analisi della conversazione, delle forme di comunicazione nel mondo antico.

 

PRINCIPALI AMBITI DI RICERCA

im/politeness nelle fonti letterarie (teatro, oratoria, storiografia) e sub-letterarie (manuali di insegnamento) latine

dialoghi nella tragedia romana: coerenza, incomprensioni, comunicazioni distorte

ricostruzione di prassi comportamentali legate ai rapporti interpersonali (metapragmatica, gestione dell’immagine)

struttura della conversazione

 

Attività didattica
PUBBLICAZIONI PRINCIPALI

Deadlocks in Roman Tragedies, Materiali e Discussioni per l’Analisi dei Testi Classici 84, 1, 2020, 113-144.

Litigare in tragedia: per una pragmatica del conflitto, Emerita 87, 2, 2019, 255-283.

How to assess politeness in response to impoliteness: some examples from Latin comedy, in L. Van Gils, C. Kroon, R. Risselada (edd.) Lemmata Linguistica Latina, volume II: Clause and Discourse, Berlino, DeGruyter, 2019, 431-447.

Credo iam ut solet iurgabit. Pragmatica della lite a Roma. Gottinga, Vandenhoeck & Ruprecht, 2019.

Strategies of persuasion in provoked quarrels in Plautus: A pragmatic perspective, in E. Sanders, M. Johncock (edd.), Emotion and Persuasion in Classical Antiquity, Stuttgart, Steiner, 2016, 281-294.